Street Food – La qualità è in prima linea

Schermata 2017-04-07 alle 23.26.41

IMG_6284

Cos’è lo Street Food?

Tradizionalmente per street food si intende un cibo qualsiasi ready to eat”, pronto per essere mangiato al momento, venduto in spazi pubblici, da venditori ambulanti, in mercati, fiere, pubbliche manifestazioni. Ha una storia lunga ed antica, legata alla regionalità, al territorio e ricca di quella parte culturale così viva che accompagna il cibo di tutti i paesi del mondo.

Schermata 2017-04-07 alle 23.26.58

Lo street food è finger food?

Si è soliti legare il così detto cibo da strada al finger food, ovvero al cibo che può essere mangiato direttamente con le dita, senza alcun ausilio di posate. Un esempio nostrano e attuale è la pizza, così come il tramezzino, il panino di mezzogiorno, i più nordici fish and chips e le caldarroste in cartoccio. Ma lo street food non è solo questo, è di più: è il concetto di street, strada, che si è ampliato, riportandolo anche alle cucine dei ristoranti.

 

Lo street food oggi

Gli chef hanno ripreso i piatti poveri della tradizione riportandoli nelle grandi cucine, alla ricerca della semplicità e al contempo della raffinatezza e del gioco. Non sono solo i food truck e le apette rivisitate a proporre street food; ormai il cibo da strada è sinonimo di semplicità e velocità.

Schermata 2017-04-07 alle 23.32.09

Slow fast food e Take away

La modalità di consumo e il luogo di consumo sono solo alcuni degli aspetti che hanno caratterizzato lo street food; il pasto veloce da mangiare per strada, in piedi o su uno scalino rimediato.

La modalità di consumo è veloce; il che non significa mangiare velocemente ma avere poco tempo a disposizione. Ecco quindi il take away, e il contenitore che dà sostegno al contenuto, permettendo al food da ristorante di essere mangiato ovunque, in ufficio, camminando, su una panchina primaverile.

IMG_3653

Perché Slow

Negli ultimi anni la parola “Slow” ha assunto una concezione totalmente diversa dalla sua etimologia, fino a diventare quasi sinonimo di qualità. Con riferimento non solo alla modalità di consumo ma anche al rispetto dei tempi della terra e di lavorazione del prodotto, qualsiasi esso sia.

Schermata 2017-04-01 alle 03.17.06

La Zanzara e lo Street Food

Ci sono alcuni piatti che, quasi per vocazione, rientrano ormai nella top ten dello street food, indipendentemente dalla modalità e dal luogo di consumo.

Ecco cosa trovare da Zanzara:

  • Polpette al sugo
  • Alici fritte
  • Chips artigianali
  • Mini rosette
  • Club Sandwich
  • Alette di pollo fritte
  • Pan y tomate
  • Fritto misto di verdure
  • Mini burger

 

Cosa Cambia

Secondo i dati riportati già nel 2007 dalla FAO sono più di 2,5 miliardi le persone al mondo a consumare i pasti in versione street food, ogni giorno. Questo significa che lo street food che nasce per sfamare e non per nutrire necessariamente ha sentito il bisogno di apportare non calorie ma qualità; non prodotti pronti ma prodotti espressi, piatti informali e di veloce preparazione con la massima attenzione alla materia prima.

Così da Zanzara le Mini Rosette si riempiono di Burrata di Andria, cicoria fresca, tartare di manzo nostrano, Parmigiano Vacche Rosse, carciofi freschi, olive taggiasche. Le sfogliatine non sono surgelate ma vengono tagliate manualmente tutti i giorni, i mini burger sono di macinato scelto e pane fatto in casa. Senza dimenticare l’olio di frittura (non di semi vari ma di girasole) cambiato quotidianamente.

IMG_3589

La misura

Lo Street Food diventa un modo informale di mangiare cibo semplice ma di qualità, da poter consumare ogni giorno, non rinunciando né al gusto, né alla salute, né alla linea. Perché anche le porzioni sono studiate per il giusto apporto nutrizionale.